+++Violento Terremoto 7.1+++ 224 morti tra cui 26 bambini, è una tragedia

loading...

Un terremoto di magnitudo 7.1 ha colpito il Paese, compresa Città del Messico e Puebla. Il bilancio è di almeno 224 vittime. Nella capitale sono crollate decine di edifici, tra cui una scuola sotto le cui macerie sono morti quattro adulti e 26 bambini. Altre decine sono intrappolate sotto le macerie. La maggior parte delle vittime è stata registrata nello Stato di Morelos. Molte persone sono ancora intrappolate.

loading...

Numerosi crolli, i quartieri della classe media i più colpiti – Le tv messicane stanno mostrando immagini di edifici crollati in parti molto popolose di Città del Messico. I quartieri abitati dalla classe media sono stati tra i più colpiti, come Roma, Del Valle e Napoles. Le autorità hanno sospeso le lezioni in tutte le scuole.

Il sindaco di Città del Messico: “Priorità alle persone intrappolate” – Il soccorso delle persone rimaste intrappolate dopo i crolli a Città del Messico provocati dal terremoto è la priorità delle prossime ore. E’ quanto ha affermato il sindaco Miguel Angel Mancera, dopo aver disposto lo stato d’emergenza della capitale. Nel ricordare che un treno della metropolitana della città è deragliato, senza provocare danni, a causa della violenta scossa, Mancera ha confermato che alcune aree della città sono senza energia elettrica. Le zone più colpite sono Benito Juarez, Cuahhtemoc, Coyoacan e Iztapalapa.

Fonte: tgcom

loading...

Inserisci un commento